This is Dieter, a template for agencies and freelancers who are not afraid to stand out.
Top

Museo Ebraico di Bologna

LA RIVOLUZIONE DEL ’17, L’UNIONE SOVIETICA, GLI EBREI
Due lezioni al Museo Ebraico di Bologna

Giovedì 15 febbraio, ore 17.00
Dallo zarismo al 1945
Lezione di Antonella Salomoni
Università della Calabria
Presenta Gianni Sofri
già Università di Bologna

Giovedì 22 febbraio, ore 17.00
Dal secondo dopoguerra al collasso dell’Urss
Lezione di Andrea Graziosi
Università di Napoli
Presenta Gianni Sofri
già Università di Bologna

Attivamente partecipi nella rivoluzione del ’17 gli ebrei ne ottengono due indubbi vantaggi: il diritto di cittadinanza – e quindi il riconoscimento della propria uguaglianza di fronte allo Stato – e la conservazione dello statuto di nazionalità, con la conseguente tutela della propria differenza linguistica, culturale e religiosa. Ma proprio dall’apparente contraddizione tra questi due principi nasce una nuova forma di antisemitismo che, pur corroborata dall’antisemitismo antico ereditato dalla Polonia recentemente annessa, si sviluppa nel corso degli anni ’20 e ’30 con caratteristiche sue peculiari.
Ufficialmente avversato dal partito comunista e dapprima effettivamente contrastato, seppure con misure insufficienti, forte della confusione tra sciovinismo antisovietico e salvaguardia di un’identità che scaturiva dal doppio statuto degli ebrei, il nuovo antisemitismo finisce di fatto per dilagare, esprimendosi nello scioglimento delle forme associative di matrice ebraica e nell’allontanamento degli ebrei dalle posizioni di riguardo ai vertici della società.
L’invasione tedesca del ’41 e il genocidio perpetrato dai nazisti trovano ampia collaborazione da parte delle popolazioni sovietiche e il contributo degli ebrei nella lotta di resistenza contro la Germania viene successivamente misconosciuto, in un clima di generale ambiguità e di reticenza a far luce sul coinvolgimento del regime sovietico negli eccidi ai danni degli ebrei.

Ingresso libero | Museo Ebraico di Bologna
via Valdonica 1/5 | Bologna
tel 051 2911280 | info@museoebraicobo.it

Scarica l’invito.

© CMS.Cultura Tutti i diritti riservati.

#revolutija

error: Il contenuto di questo sito è protetto!
error: Il contenuto di questo sito è protetto!